Detergenti per la casa: migliori prodotti di Ottobre 2020, prezzi, recensioni

Pulita come uno specchio: quale donna non desidera una casa così! Giorno dopo giorno bisogna fare i conti con le pulizie domestiche. Ambiente per ambiente è necessario lustrare, spazzare e usare spesso tanto olio di gomito. Complici sono i detergenti per la casa, prodotti con funzioni specifiche o multiuso che aiutano in questo compito arduo e non sempre amatissimo. Diciamoci la verità: meglio farsi dare una mano da spray e liquidi in grado di rendere tutto più facile e veloce.

Ecco la nostra guida allo shopping dei detergenti per la casa. Stanza dopo stanza, elettrodomestico dopo elettrodomestico, mobili e suppellettili e vetrine: ogni angolo della propria abitazione potrà essere davvero pulito e splendente. Come? Utilizzando i prodotti giusti.

 

Quante volte è necessario pulire?

È difficile dare una risposta concreta. Sicuramente, per avere intorno a sé un ambiente che trasmetta sempre un senso di pulito e “fresco“, è importante fare i lavori domestici in modo ricorrente. Anche perché, così, non si accumulerà sporco e, quindi, sarà meno faticoso. Certo, dipende anche dalla grandezza della propria casa e da quanto tempo, in effetti, si ha a disposizione. Non a caso, nelle situazioni più complesse è ricorrente rivolgersi a persone esterne che possano curare questo lavoro. In ogni caso, ad essere indispensabili sono i detergenti per la casa.

A ognuno il suo

Per i pavimenti, le finestre, il bagno e la cucina, o ancora, per il forno e il frigo: quanti detergenti per la casa bisogna mettere nella shopping list? Se poi si pensa ai materiali come legno, acciaio, marmo, parquet, la lista è destinata ad allungarsi all’infinito. In effetti non sono pochi ma, a onor del vero, neanche un quantitativo esagerato. Ci sono infatti alcuni prodotti cosiddetti multiuso in grado di rivelarsi utili in più situazioni.

Se il ripostiglio straripa
Non capita così raramente che, a forza di comprare detergenti per la casa, ci si ritrova l’armadietto dove solitamente vengono riposti straripante. Al momento dell’acquisto, sarebbe meglio leggere bene ogni etichetta perché molti prodotti hanno funzioni simili. A confonderci sono le definizioni e gli slogan molto accattivanti e che nascono con l’intento di orientare le scelte dell’acquirente.

Detergenti multisuperfici

Si tratta di prodotti, come suggerisce il nome stesso, che possono essere utilizzati in più stanze e per più elettrodomestici. Sono dei jolly, adatti alla pulizia di tutte le superfici. Proprio per questa caratteristica hanno formulazioni non aggressive e non abrasive e sono adatti per le superfici e i pavimenti di ogni stanza.

Via il calcare

I cosiddetti anti-calcare sono praticamente indispensabili. Le stanze da tenere d’occhio sono bagno e cucina dove la formazione di questa patina biancastra è all’ordine del giorno. Questa classe di prodotti, oltre a contenere agenti chimici specifici, contemplano nella formulazione la presenza di aceto o limone che sono sgrassatori naturali. Il consiglio da non dimenticare è di spruzzare un po’ di prodotto sulla zona da trattare e lasciare agire qualche minuto prima di pulire. Vietato, però, sfregare vigorosamente per evitare la formazione di graffiature e piccole abrasioni.

Gli “sgrassatori”

Gli sgrassatori sono detergenti ad alta efficacia. Indicati su ogni tipo di sporco, puliscono a fondo in modo efficace tutte le piccole superfici come forni e fornelli, affettatrici, cappe, piani di lavoro, tapparelle, parti meccaniche, ingranaggi. Diluiti nell’acqua, secondo quanto riportato nei consigli d’uso, si possono utilizzare anche per i pavimenti.

I detergenti per la casa per forno e frigo

Il forno e il frigorifero sono due elettrodomestici importanti e che necessitano “cure” mirate. Questo vale anche in termini di pulizia. Per quanto riguarda il forno, purtroppo per pigrizia non sempre viene pulito subito dopo essere stato utilizzato. Questo fa si che eventuali residui di cibo brucino durante l’uso successivo e, mano mano, siano difficili da rimuovere. Il frigorifero, dal canto suo, non può essere esente da pulizia. Conserva i cibi e, dunque, il rischio di deperimento anche a causa di una scarsa igiene è sempre dietro l’angolo.

Detergere e disinfettare

Quando in casa ci sono bambini o animali da compagnia, non basta pulire. Alcune superfici e spazi comuni vanno anche disinfettati. La candeggina (ipoclorito di sodio in soluzione acquosa) o l’alcool non possono dunque mai mancare, soprattutto per la pulizia del bagno e della cucina. Si tratta di prodotti dalle formule sicuramente aggressive e, dunque, è importante sempre indossare i guanti quando si decide di utilizzarli.

Ammoniaca: sì o no?

Anche l’ammoniaca può trovare spazio tra i prodotti detergenti per la casa. Si tratta di un composto di azoto diluito in acqua ed è caratterizzata da un odore molto pungente che, se inalato troppo a lungo, è responsabile di irritazioni oculari e delle vie aeree. Per questo motivo se ne consiglia l’uso sempre in ambienti ben areati e con estrema attenzione. L’ammoniaca può vantare un altissimo potere sgrassante e, per questo, è ideale per una rimozione profonda dello sporco. Può essere utilizzata in particolare in ambienti e su superfici di uso comune, come lavandini, bidet, WC, vasche da bagno e docce, ma anche per rimuovere lo sporco sulle piastrelle e, in cucina, sulle griglie del piano fuochi spesso molto grasse.


Web editor, laureata in Lingue con parecchi anni di insegnamento alle spalle e il giornalismo nel dna, amo scrivere (e leggere!) di tutto e di più. I miei hobby? Cantare, fotografare e fare origami. Attenta all’alimentazione “sana” e alla gastronomia di nicchia, adoro il mondo dei bambini, occuparmi di arredamento e di tutto ciò che ruota intorno agli animali da compagnia: il tutto ovviamente in chiave hi-tech e all’avanguardia!

Classifica dei Migliori Prodotti

Back to top
Scelta Prodotti per la Casa