Prodotti per la pulizia delle macchina da caffè: migliori prodotti di Gennaio 2021, prezzi, recensioni

Quando pensate al caffè, cosa vi viene in mente?

Per alcuni il caffè è una di quelle cose di cui si potrebbe fare totalmente a meno, per altri il caffè rappresenta una bevanda a cui non si può proprio rinunciare.

Per questo l’acquisto delle macchine da caffè nel tempo è aumentato.

Le macchine da caffè hanno rappresentato una vera e propria rivoluzione e comodità per tutti coloro che proprio non riescono a rinunciare alla bontà di un caffè realizzato in modo professionale.
Sicuramente la classica moka è considerata da molti come intramontabile e come quel qualcosa che non può mancare nella propria vita; essa, infatti, ha accompagnato e accompagna ancora l’idea di caffè nel nostro immaginario comune.

Spesso, però, fare un buon caffè tramite la moka può essere complicato o comunque richiede sicuramente una serie di accorgimenti e in un certo senso anche di una praticità: quante volte vi è capitato di impegnarvi ma di non riuscire a gustare il caffè così come lo bevete al bar?
Questo spesso  diventa un vero e proprio problema perché spesso molti non riescono a fare a meno del caffè con la tipica cremina che con la moka spesso è difficile ottenere.
Grazie alla macchinetta da caffè, però, è stato possibile risolvere questo problema perché è possibile ottenere lo stesso identico caffè anche a casa.

Col tempo, però, questa macchinetta richiede qualche cura e procedimento di pulizia necessario, altrimenti la qualità del caffè viene compromessa terribilmente.
Un problema molto impellente quando si parla di macchinette del caffè è proprio quello del calcare che, inevitabilmente si forma e si deposita nella macchinetta. Come fare per pulirla al meglio? Quali prodotti acquistare? Ecco i migliori che potete acquistare per assolvere questo arduo compito.

Decalcificante

Un prodotto che non può mai mancare quando bisogna pulire la macchinetta da caffè è proprio il decalcificante: cos’è?

Questo prodotto ha il compito di rimuovere tutto il calcare che si è accumulato nella macchinetta durante il tempo. Questo procedimento è necessario perché, col tempo, il calcare non solo altera il gusto del caffè stesso ma va anche a danneggiare la macchinetta stessa e il suo funzionamento.

La frequenza con cui attuare questa procedura è sicuramente variabile e dipende da vari fattori, ad esempio la durezza dell’acqua che inserite al suo interno; tendenzialmente però è preferibile attuarlo ogni 2 mesi circa.
Quali prodotti utilizzare? Vediamo i migliori qui di seguito.

EcoDescalk: primo marchio da considerare

Un buon decalcificante del tutto biologico e naturale è quello realizzato da EcoDescalk.

Si tratta di un decalcificante in polvere e universale che, quindi, può essere utilizzato per ogni tipologia di macchinetta da caffè da quella che funziona a cialde a quella per l’espresso tradizionale.
È un marchio biologico certificato e ha numerosi vantaggi sia per quanto riguarda la pulizia della macchinetta sia per il rispetto dell’Ambiente.

È molto facile da utilizzare: basta sciogliere il prodotto in polvere in un bicchiere d’acqua calda e poi farlo riposare per qualche minuto. Una volta trascorso questo periodo di tempo, dovrete soltanto inserire la miscela dove di solito si inserisce l’acqua e avviare la macchinetta.
Una volta terminato, basta solo sciacquare il serbatoio e continuare ad utilizzare la macchinetta in modo tradizionale.

Lavazza: altro marchio da tenere in considerazione

Un altro buon prodotto per la decalcificazione è quello prodotto da Lavazza, noto marchio che realizza sia macchinetta da caffè, sia cialde sia caffè in polvere. Insomma è un vero e proprio marchio leader in quest’ambito.

Oltre ai prodotti per il consumo del caffè, Lavazza ha realizzato anche prodotti per la pulizia dei dispositivi. In questo caso si tratta di un decalcificante liquido che però è completamente inodore e non lascia residui anche durante gli utilizzi successivi della macchina stessa.

In questo caso, quindi, potrete applicare questo prodotto nel serbatoio della macchinetta e farlo agire per diverso tempo, massimo 30 minuti. In seguito basta avviare la macchinetta.
L’unica pecca di questo prodotto è che, in modo ufficiale, è pensata e ideata per le macchinette Lavazza, ma secondo molte recensioni è ottimale anche per altri marchi. Basta provare.

Riassumendo: cosa abbiamo detto sin’ora

Come abbiamo visto sin’ora, per poter prenderci cura delle nostre macchinette del caffè ed eliminare l’eventuale calcare che si viene a formare, possiamo fare affidamento a diversi prodotti come i decalcificanti.

Tra quelli che possiamo scegliere abbiamo quelli realizzati dal marchio EcoDescalk che realizza appunto
decalcificanti in polvere o quelli del marchio Lavazza  che realizza anche macchinette da caffè e prodotti per la loro pulizia.

Parliamo in questo casi di decalcificanti liquidi, inodori, pensati essenzialmente per macchinette Lavazza ma che sembrano essere efficaci anche per macchinette di altri marchi.

Insomma, se avete una macchinetta del caffè e volete preservarla proprio come volete preservare il sapore del vostro caffè, non potete non pensare a questi prodotti, utilizzandoli come abbiamo detto po’anzi.

Insomma, come si dice in questi casi? Provare per credere.

Sono Di Pietrangelo Melania, Psicologa, appassionata della scrittura. Amo scrivere, non solo articoli di psicologia, ma anche contenuti che riguardano l’estetica e la tecnologia nel senso più ampio: mi piace scrivere in generale di elettrodomestici, prodotti di avanguardia, nel caso dei prodotti di Amazon. Credo che scrivere sia una delle cose più formative e educative che ci siano. Non solo per chi scrive, ma anche per chi legge. A patto che l’informazione sia sana e fedele alla realtà.

Classifica dei Migliori Prodotti

Back to top
Scelta Prodotti per la Casa